Applique da parete moderne e classiche: quale scegliere

Le applique da parete sono molto belle e pratiche, ma il dilemma è sempre scegliere lo stile di questi oggetti fondamentali per arredare un ambiente piccolo o rinforzare la luce nelle stanze più grandi.

Applique da parete, perché sceglierle

Le applique possono avere tante funzioni: di solito si opta per questa tipologia di illuminazione per scopi funzionali, ovvero per mancanza di spazio o il bisogno di avere molta più luce in un ambiente, o semplicemente coprire una parete vuota e rovinata, quindi si guarda più al fattore estetico.

Queste luci sono molto semplici da installare e, diciamolo pure, questa è la ragione principale per cui sono molto richieste. Tuttavia, potrebbe essere facile cadere in errori piuttosto banali, come ad esempio non installarle nella posizione giusta, in quanto alcuni modelli rendono meglio in determinati ambienti piuttosto che in altri; sbagliare le misure, acquistandole troppo piccole o troppo grandi; la scelta della luce si può rivelare sbagliata, in quanto invece delle classiche lampadine a luce calda o fredda, si potrebbe osare con una luce colorata che decori la parete.

Questi oggetti d’arredo sono facilmente adattabili a tutti i tipi di ambiente, compreso anche quello dell’ufficio, in quanto basta decidere il design per adattare l’arredamento e creare la giusta atmosfera. Il mercato offre una miriade diversa di lampade da parete, le quali si distinguono per design e motivi differenti. Infatti, per adattare il design alla propria casa, bisogna optare per un determinato stile di illuminazione, in quanto esistono le applique da parete moderne e le classiche intramontabili.

Applique moderne vs classiche

Per quel che riguarda la tipologia, ci sarebbe sulla carta poca scelta, ma in realtà i modelli sono talmente vari che è facile essere in difficoltà. Ad esempio, chi punta su uno stile moderno dovrà studiare l’ambiente, in quanto il design di solito si presenta molto più minimal e raffinato di quello delle applique in stile classico. L’applique adatto al vostro ambiente va scelto sulla base delle vostre preferenze ed esigenze di appartamento. Se è presente un arredamento moderno, diventa chiaro che bisogna puntare su applique moderni. Tuttavia, per chi ama osare, si possono mescolare i due stili ed acquistare un applique classica per arredare un ambiente moderno e viceversa.

La peculiarità delle applique classiche è quella di non passare mai di moda, visto che il taglio è sempre di lusso e hanno un fascino intramontabile. Il costo non va in base alla tipologia, bensì alla grandezza. Certo, se il vetro è decorato dai vetrai di Murano, magari ci sarà da spendere qualcosa in più, però di solito le lampade da parete più economiche sono quelle di piccole e medie dimensioni, comparandole a quelle di maggiori dimensioni. L’importante è effettuare una analisi attenta delle proprie necessità, dell’ambiente in cui collocare la fonte di luce e il prodotto che si vuole acquistare.

Applique da parete migliori

Per chi è orientato sullo stile moderno, una delle peculiarità che deve avere una lampada moderna è quella di essere adattabile a tutti gli ambienti della casa, specialmente in quelli in cui la luce diventa fondamentale per lavorare e concentrarsi meglio. Inoltre, non bisogna dimenticare l’importanza del risparmio energetico, quindi la scelta dovrà essere orientata ai modelli con la dicitura A+++.  La luce emanata dovrà anche essere neutra e rilassante, in modo da non stancare gli occhi, oltre che aiutare a risparmiare energia.

Le applique classiche non devono essere da meno, però hanno una marcia in più dal punto di vista estetico ad esempio, per chi vuole uno stile decisamente retrò, esistono lampade da parete con il paralume, progettato apposta per far filtrare la luce e far riposare la vista, oltre che essere un elemento decorativo che ha una marcia in più.

Diciamo che le applique dallo stile classico mantengono un fascino senza tempo, in quanto è difficile che ci si stanchi di un design ricercato e ricco di dettagli. Inoltre, le decorazioni possono impreziosire molto questo oggetto, donando anche giochi particolari di luci e ombre e durevoli nel tempo, in quanto i materiali sono sempre di alta qualità. Unica accortezza che bisogna avere quando si decide per un design classico è assicurarsi che l’oggetto sia compatibile con l’uso di lampade a LED, specialmente se si scovano delle chicche nei vari mercatini dell’usato. Altrimenti, questa sorta di elemento potrà diventare solamente una decorazione da parete, senza avere la funzione di essere una fonte di luce per la stanza.