Le mete più belle da visitare quando si viaggia in Svizzera

Probabilmente state pensando al cioccolato svizzero, al formaggio svizzero e anche agli orologi. Queste sono alcune delle cose che già conoscete della Svizzera. Ma questo paese senza sbocco sul mare è un rifugio per chiunque sia alla ricerca di paesaggi pittoreschi e drammatici: basterà pensare che si trova in mezzo alle Alpi, dunque non potrebbe essere diversamente. Tra viste mozzafiato, paesaggi incredibili e città meravigliose, ecco quali sono le mete più belle da visitare quando si viaggia in Svizzera. 

Interlaken

In passato Interlaken era conosciuto come centro di orologeria, ma oggi è più popolare come località turistica: i turisti hanno iniziato a venire a Interlaken all’inizio del 1800 per respirare l’aria di montagna e partecipare a trattamenti termali, che hanno determinato la popolarità del paese.

Con una vista spettacolare su tre famose montagne svizzere, l’Eiger, la Jungfrau e il Monch, la città è anche un popolare campo base per attività all’aperto nelle circostanti Alpi dell’Oberland bernese. I viaggiatori in cerca di qualcosa di diverso da fare potrebbero voler iscriversi a una o due classi in una scuola di scultura in legno, mentre i turisti affamati possono provare la raclette, un classico piatto svizzero a base di formaggio.

Losanna

Gli atleti con aspirazioni olimpiche possono godere di una visita a Losanna, una città panoramica che è la seconda città più grande del Lago di Ginevra, nonchè sede del Comitato Olimpico Internazionale. Losanna è anche la porta d’accesso ad alcune delle migliori piste da sci del mondo.

Parte della Riviera svizzera, Losanna è stata popolare tra gli scrittori nel corso dei secoli, tra cui Lord Byron, i Shelleys e Ernest Hemingway. Situata nella Svizzera romanda, la città vanta un’imponente cattedrale e meravigliosi mercati all’aperto che emozioneranno i turisti.

Ginevra

Ginevra è una città dove le influenze internazionali regnano sovrane: è sede del Comitato Internazionale della Croce Rossa e della sede europea delle Nazioni Unite, nonché di altre 20 organizzazioni internazionali. I viaggiatori ambientali e attenti al sostenibile apprezzeranno il fatto che Ginevra è una città “verde”, con il 20% del suo territorio dedicato ai parchi, tanto da essere stata soprannominata “città dei parchi“.

Tra i luoghi di maggiore interesse turistico si trovano la Cattedrale di St. Pierre, dove Calvino ha tenuto le famose prediche, e il quartier generale delle Nazioni Unite. Ginevra è anche una buona città da esplorare in bicicletta o riposare i piedi stanchi facendo un giro in barca sul lago di Ginevra.

Zurigo

Zurigo, la città più grande della Svizzera, si rivolge ai viaggiatori interessati alla cultura, con più di 50 musei e oltre 100 gallerie d’arte. La città vanta anche un numero impressionante di club per i viaggiatori che amano uscire di notte. Da non perdere il Museo nazionale svizzero, situato in un castello da favola, dedicato alla storia culturale della Svizzera.

Zermatt

Zermatt è una cittadina famosa per lo sci e l’alpinismo grazie alla sua vicinanza al Cervino, una delle montagne più alte della Svizzera. Le funivie portano gli sciatori sulle montagne circostanti in inverno e gli escursionisti in estate.

Zermatt è una buona città per raggiungere a piedi diversi siti, dal momento che i veicoli a benzina non sono ammessi e si è costretti ad utilizzare automobili a batteria. Fortunatamente, per i visitatori, ci vogliono 30 minuti o meno per spostarsi a piedi tra un sito e l’altro. La città è accessibile attraverso percorsi ferroviari panoramici che la collegano con il mondo esterno.

Regione della Jungfrau

La regione della Jungfrau è uno dei luoghi migliori da visitare in Svizzera, sia in estate che in inverno. Uno o due secoli fa, questa regione alpina era visitata solo da avventurieri esperti che volevano sciare o scalare le montagne. Oggi, grazie a un’ampia rete ferroviaria e a piste ciclabili e pedonali ben curate, l’area è accessibile a molti tipi di viaggiatori che vogliono osservare le sue bellezze naturali.

La regione della Jungfrau è composta da quattro città pittoresche: Grindelwald, Murren, Lauterbrunnen, Wengen e tre imponenti montagne: Eiger, Mönch e Jungfrau.

Lugano

Lugano è stata soprannominata la “Monte Carlo della Svizzera”, per la sua crescente popolarità tra le celebrità e i vip di ogni tipo. La città si trova sul Lago di Lugano, nel cantone italiano di questo paese alpino. Lugano, che è segnata da estati calde, risale al IX secolo: la città ospita un gran numero di siti del patrimonio svizzero, tra cui tre cattedrali, due biblioteche e diversi musei. Sede di numerose istituzioni finanziarie, la città ospita anche un festival annuale di musica classica, il Lugano Festival, in estate.

Lago di Ginevra

Il Lago di Ginevra, uno dei più grandi laghi d’Europa, si trova sul corso del Rodano, al confine tra Francia e Svizzera. Oltre alla città di Ginevra, la maggior parte delle destinazioni nella regione del lago di Ginevra si trovano nel cantone svizzero di Vaud o nel dipartimento francese dell’Alta Savoia.

La geografia è varia, con le montagne del Giura a nord, una pianura collinare al centro e a sud-ovest le Alpi. Le principali attrazioni principali sono le eleganti città che circondano il lago, le possibilità di sciare e fare escursioni in entrambe le catene montuose e, naturalmente, il lago stesso.

Lucerna

Lucerna, situata nella Svizzera tedesca, è una città che ha praticamente tutto: vita cittadina, lago e montagne. Considerata una delle città più belle del mondo, Lucerna è famosa soprattutto per il suo trecentesco Chapel Bridge e per il Water Tower, il monumento più fotografato della Svizzera.

Un altro monumento famoso è il Leone morente, che fu scolpito nella roccia per onorare i mercenari svizzeri morti in Francia nel 1792..

Berna

Sul gradino più alto del podio c’è Berna, una pittoresca città medievale con una storia che risale al XII secolo, anche se è entrata a far parte della Confederazione Svizzera solo nel XVI secolo. La sua attrazione più famosa è la Zytglogge, un’antica torre dell’orologio con pupazzi in movimento, ma non si tratta dell’unico richiamo turistico: tra le altre attrazioni popolari di Berna ci sono il Munster, una cattedrale gotica che si erge dal centro storico, e il suo municipio.